d'Addario - Porte blindate su misura - Foggia

La Porta dell’Amore secondo Enrico Tarolla


In una nota di Enrico Tarolla del 7 marzo viene citata la Porta dell’Amore, realizzata dalla ditta d’Addario. Una porta che lo stesso Mimmo d’Addario descrive come indicatore di un messaggio di fratellanza. Di seguito il post di Tarolla:
E’ con sterminata emozione che mi appresto, addì 7 marzo durante la vigilia delle osanna alle magnifiche del gentil sesso, alla stesura del gran finale di un Libro che inizialmente ho cominciato a scrivere per bizzarria e per gioco, con garbo, sorridente, ironico, non immaginando mai di innamorarmi di lei sino ai miei primi cent’anni.
“Amore, amore, amore, tu sei l’unica che possiedi la bandiera dell’Idillio, l’unico colore rosso, il rosso della passione, l’unica prescelta su questa terra e in questo mondo ad aver diritto ad aprire la Porta dell’Amore. Ti basta toccare la Pietra di questa Porta ed io a 100 anni e tu a 75, ci troveremo l’un vicino all’altro, davanti al mare, con me integro davanti ai tuoi occhi belli.

Quella veranda tutta per noi, l’orchestra che suona il Disco dei Platters, il tuo petto alto con la “ricolma LUNA di pelle” che si posa sul mio cuor.

NB leggete questo libro schioppettante come i fuochi e i falo’ che ne animano le pagine. Un ringraziamento speciale lo riservo all’amico Domenico d’Addario detto Mimmo, a cui il Signore ha dato in custodia quella Porta così fantastica come Bandiera per tutto il mondo”.

In risposta Domenico d’Addario
Enrico tu sei un amico speciale e non banale, per poter essere annoverato tra le persone che reputi “amico” il mio cuore e felice perché tu sei tra quelle pochissime persone che non amano il presente ma tu ed io viviamo per il domani e pochissimi ci possono capire e per questo motivo ci amano e ci invidiano ma anche chi ci invidia noi lo stimiamo e siamo capaci pure di ascoltarli, se hanno qualcosa da dire di sensato e vero, ciao amico mio e grazie per aver messo in evidenza la porta dell’amore, l’idilliaca porta che dà un messaggio di fratellanza

N.B. Di Enrico Tarolla si legge sui giornali e sui social, dove Tarolla è sempre attivo con foto d’antan e vecchi ricordi della vera Foggia da bere, “Per tanti sei stato il salvatore della notte.. dell’eleganza e della cavalleria … per noi una rivelazione di divertimento e attenzioni .. con sguardo ancora seducente e portamento distinto meriti oggi più che mai un grande riconoscimento”.

Per i curiosi, inoltre, è utile informare che la Porta dell’Amore è visitabile presso lo showroom di d’Addario srl, in Viale degli Artigiani, 7/b

porta dell'amore